Data inizio:

20/02/2021

Data fine:

20/04/2021

Durata:

1 ora

Partecipanti:

500

ID ECM:

312297

Crediti:

1,5

PRIVATO

Tipologia di formazione:

Le Malattie Metaboliche dello Scheletro costituiscono un raggruppamento di condizioni patologiche di estrema frequenza. Molte di esse sono caratterizzate dalla possibile frequenza di fragilità ossea e conseguenti fratture di diversi capi ossei, anche per traumi di lieve entità o, perfino, in totale assenza di questi. Altre si caratterizzano prevalentemente per sintomatologia dolorosa e possibile deformazione dei capi ossei interessati. Le più frequenti tra queste condizioni sono certamente costituite dall’Osteoporosi Primitiva e dall’Osteoporosi Secondaria. In quest’ultima condizione rientrano molte forme indotte da farmaci (ad esempio, i glucocorticoidi), da malattie sistemiche in grado di generare anche danno osseo (il malassorbimento, molte malattie reumatologiche, le alterazioni del metabolismo del paratormone e degli ormoni tiroidei, ecc.). Tuttavia, una frequenza non trascurabile hanno malattie diverse dall’Osteoporosi, in grado di indurre fragilità ossea e conseguenti fratture. Tra queste va certamente annoverata l’Osteomalacia, condizione che riconosce diverse possibili eziologie, la Displasia Fibrosa dello Scheletro, la Malattia di Paget dell’Osso e molte altre. Ognuna di queste suddette condizioni si caratterizza per specifiche ed, a volte, patognomoniche caratteristiche cliniche, di laboratorio e di diagnostica strumentale. La formazione circa queste Malattie si giova, quindi, certamente, anche della loro presentazione e discussione attraverso casi clinici. La presentazione di casi clinici può consentire di sviluppare in modo semplice, consequenziale e metodologicamente valido, l’idea precisa di un percorso diagnostico clinico, di laboratorio e strumentale. Questo iter si può arricchire anche di note di terapia basata sull’evidenza, ma anche calata sulle specifiche peculiarità del paziente, favorendo un apprendimento meno mnemonico, associato al “pattern recognition” ed anche caratterizzato da una sicura attrattività nei confronti dei discenti.


Moduli

  • Introduzione Corso ID-312297 00:00:00
  • UNA DONNA CON TROPPE FRATTURE DA FRAGILITÀ: È UNA «NON RESPONDER»? 00:16:00
  • UNA STORIA «DOLOROSA» DI TRAPIANTO D’ORGANO 00:19:00
  • UNA GRAVIDANZA NON DEL TUTTO….PERFETTA 00:23:00
  • Conclusione Corso ID-312297 00:00:00
  • Questionari ID-312297 Nessuno
© EVERYWHERE SRLU Piazza Cittadella 3- 37122 Verona